I benefici dell’allenamento aerobico

Scritto da Nello Acampora

Nonostante l’arrivo del caldo estivo, molte persone non esitano a mettere a dura prova il proprio corpo. Esposizioni forzate ai raggi solari, cibi poveri d’acqua e non idonei alla stagione, jogging alle tre del pomeriggio e così via.

Parlando con Anthony Robbins – e di come lui stesso si tenga in allenamento nonostante le forti sollecitazioni fisiche – si torna spesso sul discorso della differenza tra forma fisica (fitness) e salute. Il fitness è la capacità fisica di svolgere attività atletiche, mentre per “salute” si intende lo stato generale in cui gli apparati del nostro corpo lavorano in modo ottimale.

Sappiamo che per raggiungere l’equilibrio giusto tra salute e forma fisica bisogna allenare il metabolismo. Se riuscite a fare esercizio in modo regolare per almeno 12 mesi, svilupperete un’abitudine positiva per tutta la vita. Buoni esempi di esercizi aerobici (quelli moderati, senza ritmi cardiaci elevati, che fanno bene a cuore, polmoni e vasi sanguigni) sono le camminate, il nuoto, il ballo, la corsa, la bicicletta e molti altri.

Durante i suoi corsi, Robbins approfondisce con notevoli dettagli questi aspetti. Sulle conseguenze dell’inattività fisica, fa un elenco di possibili criticità: minori capacità polmonari, rischi di malattie cardiovascolari, insonnia, carenza di energia, predisposizione a danni muscolari, emozioni negative.

Se vi allenate con esercizi aerobici i vostri polmoni funzioneranno meglio, aumenterà la riserva di ossigeno perché avrete tessuti del corpo più sani. E poi mangerete e digerirete meglio. Il vostro sonno sarà più regolare e salutare, il vostro peso forma (e la vostra autostima) ne trarranno grandi benefici.

Insomma, utilizzate la bella stagione non per “squagliarvi” al sole in maniera passiva, ma per dare al vostro organismo quell’equilibrio che lo aiuta a mantenersi in salute.

Nello Acampora


Lascia un tuo commento