L’Erasmus per imprenditori

Scritto da Nello Acampora

In queste ore, dove lo sguardo di molti di noi è rivolto alla capacità di ripresa del sistema Paese, mi preme segnalare una buona notizia per gli imprenditori.

Ora l’Unione europea finanzia il programma Erasmus non più solo per gli studenti, ma anche per chi aspira a diventare imprenditore o abbia avviato negli ultimi tre anni una sua impresa.

L’Erasmus è un sistema transnazionale finanziato dall’Europa che permette a un aspirante titolare d’impresa – senza limiti di età – di trascorrere un periodo (da uno a sei mesi) presso un imprenditore affermato in un paese europeo, per riceverne i preziosi consigli, ma anche per rinfrescare lo sguardo e il dinamismo di aziende già rodate.

Ci vuole un’idea imprenditoriale, una forte motivazione, la disponibilità a collaborare con l’azienda ospitante e a coprire con un piccolo contributo i costi del soggiorno. Il meccanismo è quello del cofinanziamento: il rimborso spese mensile per un giovane partecipante italiano è di 900 euro.

La sensazione è che il progetto sia una buona opportunità per far crescere e sviluppare le nostre imprese, sia culturalmente che in chiave internazionale. Se rientrate in questa fascia, potrete conoscere modi diversi di lavorare e culture differenti da quella di origine.

È una vera formazione sul campo, che unisce l’esperienza umana a quella professionale. Così come per le aziende, è un’opportunità di conoscere – grazie a giovani provenienti da altri paesi – culture e modi di lavorare diversi. E di portare innovazione nelle proprie realtà.

Incoraggio spesso i giovani che mi chiedono consigli sull’avviamento di un’impresa. Questa è un’iniziativa da non perdere. Non è la svolta che risolve tutto: alla base ci vuole sempre un forte spirito d’intraprendenza (e indipendenza). Ma è comunque un’esperienza che vi darà coraggio e apertura mentale. L’Europa, più velocemente di noi, ha capito che la strada per sollevarsi dalla crisi è quella di uscire dai soliti recinti lavorativi.

Nello Acampora


Lascia un tuo commento